Azienda rivoluzionaria nel Veneto: "È indifferente l'età dei dipendenti, assumiamo tutti!"

Esiste un'azienda nel Veneto che sta dimostrando, con successo, che l'età non è un limite per trovare un posto di lavoro.In un tempo in cui si generalizza spesso sui giovani e il loro desiderio di lavorare, questa azienda ha deciso di sfatare il mito.

Una volta terminati gli studi, molti giovani si ritrovano spaesati, senza una chiara direzione da seguire.Proposte di lavoro umilianti, stipendi troppo bassi o richieste che non corrispondono alla loro formazione possono scoraggiarli.Il mercato del lavoro sembra confuso, a volte si crea un corto circuito tra datore di lavoro e dipendente.

Da un lato, ci sono settori come la ristorazione e il turismo che soffrono di mancanza di personale.Dall'altro, ci sono molti giovani che non riescono a trovare un impiego.

Un'azienda veneta che si è distinta

La trasmissione di Canale 5, Mattino Cinque, ha mostrato un esempio di un'azienda di Vicenza che ha assunto persone over 50.Questa azienda, che produce burro, ha aperto le sue porte a uomini e donne anche di 60 anni.Questo dimostra che la crisi non riguarda solo i giovani, ma anche quelle persone mature che hanno perso il lavoro a causa della chiusura delle fabbriche, della crisi del loro settore o della pandemia da Covid-19.

Alessandro, un dipendente di 61 anni, ha condiviso la sua storia: "Il nostro settore era in crisi: io facevo l'orafo.

Era un periodo difficile della mia vita, ma qui ho trovato una porta aperta.L'entusiasmo fa la differenza: bisogna averne sempre.Questa azienda ci ha dato la possibilità e la libertà di interagire come facevamo prima nel nostro lavoro, in un mondo nuovo.E abbiamo ottenuto risultati".

Nessuna sfiducia nei confronti dei giovani

Roberto Brazzale, il titolare dell'azienda, ha voluto sottolineare che non c'è sfiducia nei confronti dei giovani: "Abbiamo tanti giovani fantastici che lavorano per noi.Abbiamo pensato che le persone più adatte per questo ramo fossero coloro che si trovavano in un momento in cui poteva diventare appassionante iniziare una nuova avventura.

Ma l'età non conta, è solo una convenzione.Nel settore alimentare c'è spazio per tutti".

Questo esempio dimostra che l'età non dovrebbe essere un ostacolo nel mondo del lavoro.Ogni persona, indipendentemente dalla propria età, ha delle competenze e delle esperienze da offrire.Se sei giovane o più anziano, non lasciarti scoraggiare e cerca sempre opportunità che valorizzino le tue capacità.

E voi, cosa ne pensate di questa situazione?Credete che l'età sia un fattore determinante per il successo lavorativo?Avete mai avuto esperienze positive con persone più mature sul posto di lavoro?

"Quello in cui lavorano i signori sessantenni è un ramo per cui abbiamo pensato che le persone più indicate fossero coloro che si trovavano in un momento in cui poteva diventare appassionante iniziare una nuova avventura.

Ma l'età non conta, è una convenzione: nel settore alimentare c'è da lavorare per tutti", afferma Brazzale.Un'ottima lezione che ci insegna come l'esperienza e la passione possono fare la differenza indipendentemente dall'età.In un mercato del lavoro confuso e in crisi, è importante aprire le porte a tutti, giovani e meno giovani, per creare opportunità e valorizzare le competenze di ognuno.

Lascia un commento