"Ho dormito in una capsula": esperienza surreale in un hotel unico al mondo

L'esperienza surreale in un hotel unico nel suo genere: "Ho dormito in una capsula".Ecco dove trovarlo.

Quando la noia entra preponderante nelle nostre vite, diventate abitudinarie, prendersi una bella vacanza è il modo giusto per staccare.E allora perché non visitare una bella capitale europea? L’Europa è un continente tutto da scoprire e quando si intende fare un viaggio in questo territorio non ci si può davvero far sfuggire nulla.Sono diversi i Paesi che offrono esperienze da capogiro, alcune delle quali possono rivelarsi davvero inaspettate.

Ad esempio, penseresti mai di poter dormire in una capsula visitando una capitale europea?

I capsule hotel, sono dei particolari alloggi generalmente associati alla tradizione giapponese.Questi, infatti, rappresentano proprio l'uso intelligente ed ingegnoso degli spazi che solo la mente futuristica nipponica poteva ideare.Un pernottamento sicuramente molto originale, a tratti claustrofobico, che vale la pena provare almeno una volta nella vita.Ma immagineresti mai di poter provare questo tipo di alloggio in Europa?La travel blogger Matilde Silvestri, fondatrice della pagina Instagram a tema viaggi "travel.mati" ha provato questa fantastica esperienza, proprio in una capitale europea ed è pronta per raccontarcela.

L'esperienza di Matilde Silvestri nell'hotel capsula

capsule hotel esperienza
L'Oxygen Hostel a Madrid ed i suoi spazi comuni (Fonte: IG @travel.mati)

Ci troviamo in Spagna e più precisamente a Madrid, la capitale del Paese dove Matilde Silvestri ha deciso di alloggiare.

L'hotel scelto dalla travel blogger è a dir poco insolito: si tratta di un capsule hotel chiamato "Oxygen Hostel", una struttura alquanto recente situata nel cuore di Madrid. Non si tratta propriamente di un hotel, ma di un ostello considerabile di alto livello, vista la sua particolarità ed i servizi offerti.L'idea della struttura è proprio quella di lanciare l'idea giapponese dei capsule hotel nei Paesi europei.Qui puoi dormire in dei container a dir poco futuristici.L'intera struttura è composta da un'unica camerata con all'interno 20 letti e 4 bagni in comune divisi per genere, il tutto estremamente nuovo e ben tenuto.


Sono poi presenti degli armadietti di sicurezza dove poter riporre i propri effetti personali, valige comprese ed infine una sala comune, non troppo grande, dove è presente una piccola cucina ed il minimo indispensabile per fare colazione. I container sono impilati l'uno sull'altro e il loro interno è grande quanto un letto.

In ogni capsula sono presenti le prese della corrente per poter caricare i propri smartphone e pc, oltre ad un suggestivo sistema LED con luce dimmerabile, con possibilità di scegliere il colore che si preferisce.Il servizio è davvero ottimo per essere un ostello: vengono offerti asciugamani e biancheria pulita, oltre ad un phon per potersi asciugare i capelli.Tuttavia, il costo non è certo economico: 67 € per una singola e 100 € per una doppia.E tu ci andresti mai?

LEGGI ANCHE >>> L'alloggio più economico d'Europa: "Ho speso solo 12 euro", dove si trova

Lascia un commento