Cucina Botanica, non ti piace il cavolo? Questa torta ti farà cambiare idea

Cucina Botanica: il cavolo non è la tua passione?Forse questa torta ti farà ricredere.Devi provarla subito!

Uno degli ingredienti più sottovalutati è sicuramente il cavolo.Questo ortaggio viene spesso accostato ad un alimento salutare da utilizzare unicamente durante le diete, diventando così sinonimo di scarso gusto.Il cavolo, in realtà, ha tanto altro da offrire.E' un alimento estremamente benefico, capace di apportare maggiore calcio alle ossa e grande fonte di vitamina B, ottima per migliorare il proprio metabolismo.Non dimentichiamoci poi che il cavolo non può essere solo cotto al vapore e lessato, ma può sprigionare tutto il suo gusto se cotto nel modo corretto.

Il suo potenziale, ad esempio, è stato sfruttato in modo eccellente da Carlotta Perego, la food blogger fondatrice di "Cucina botanica", la nota pagina Instagram e grande progetto che ispira tantissime persone con le sue ricette vegane super saporite.

Oggi Carlotta Perego, di Cucina Botanica, ci stupirà con la sua torta salata di cavoli.Vediamo come poterla realizzare anche a casa.

La ricetta della torta salata di cavolo di Cucina Botanica

cucina Monica torta cavolo
Alcuni passaggi della ricetta della torta al cavolo romano (Fonte: IG @cucinabotanica)

Carlotta Perego, di Cucina Botanica, ci delizia con un'alta delle sue straordinarie ricette: la torta salata al cavolo romano.Questa delizia totalmente vegetale è davvero facilissima da preparare ed il risultato ti lascerà senza parole!

Ingredienti: 

1 cavolo romano
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
100ml panna vegetale da cucina
15-20 pomodori semisecchi sott’olio
Rametti di timo
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.

Per iniziare, tagliamo il cavolo accuratamente in tanti pezzettini, quindi posizioniamoli distanti su una teglia foderata con della carta forno.

Condiamo con olio e alcune spezie ed inforniamo il tutto a 190 gradi per 30 minuti. Intanto, prendiamo la pasta sfoglia e bucherelliamola con una forchetta, quindi spennelliamola con dell'olio ed inseriamola in forno per 10 minuti. Torniamo al nostro cavolo: una volta cotto, con l'aiuto di un minipimer, frulliamolo unendo della panna vegetale ed un pizzico di sale. Adesso spalmiamo la crema appena ottenuta sulla pasta sfoglia, quindi copriamo il tutto con i pezzetti di cavolo rimasti, i pomodori secchi, ed una spolverata di timo.
Ora non ci resta che far scaldare di nuovo tutto nel forno per circa 3 minuti, in modo da servire la nostra torta di cavolo romano ben calda.

LEGGI ANCHE >>> Benedetta Rossi, come cucinare il minestrone per l'inverno: pronto in pochi minuti

Lascia un commento